Lezioni di canto funzionali

»Il nostro corpo è l'arpa della nostra anima«
Khalil Gibran

Conoscenza di uno strumento nascosto

Lavorare sulla voce significa indirizzare l'attenzione all'interno e rintracciare gli svolgimenti corporali di questo strumento, che può portare incredibilmente molti suoni pieni di colore.
Nelle lezioni di canto funzionali si trova come primo obiettivo quello di affrontare concretamente questo compito con molta curiosità.
Lo studente riesce a scoprire (attraverso questo corso) in maniera varia la complicità tra la sua voce, il suo portamento, la sua mobilità e infine la sua respirazione.
Attraverso esercizi mirati per il corpo e per la voce, si acquisirà una capacità avanzata per riuscire a sentire la diversa sensibilità musicale e umana, cosi come anche la capacità di avere una consapevolezza naturale e psicologica durante il canto.

 

Apprendere attraverso gioia e successo

Già dall'inizio le diverse lezioni hanno riscosso positive esperienze e successi, che hanno portato gli studenti a un cambiamento positivo della propria voce. Questo è stato molto divertente e molto motivante per loro.

 

Equilibrio e mobilità

La voce può diventare più calda? O le manca qualcosa nella portata, nell'altezza, nel calore o nellla potenza?
In molti casi si utilizza molta forza per riuscire a raggiungere il massimo, che può riprodurre la nostra voce.
Per il canto, questo significa che noi rendiamo alcuni muscoli tesi, inutilmente, ma anche il contrario può essere pensabile: quando noi non portiamo abbastanza tensione, alti muscoli non adatti al canto devono poi intervenire per riuscire a raggiungere la tonalità desiderata.
Con il funzionale allenamento della voce, lo studente riuscirà a trasferire l'attenzione su l'efficienza funzionale della voce, che può venir fuori, solo se tutto il corpo si trova in piena mobilità ed equilibrio.
Un efficiente portamento della voce può portare ad uno sviluppo e miglioramento della propria voce, anche tra le persone in avanti con gli anni.

 

Alla scoperta delle proprie capacità

»…se lo studente non ha compiuto da solo come minimo la metà del suo percorso, allora non ha imparato nulla«
Sokrate

Il cantante impara a dispiegare il proprio potenziale vocale che è riuscito personalmente a conoscere.
Un momento molto importante del percorso di studi del canto funzionale è riuscire a creare la curiosità nello studente e attraverso essa, indirizzarlo a fidarsi della sua intuizione per il canto.
Le proprie capacità vengono scoperte direttamente dallo studente attraverso la guida del proprio maestro di canto, egli, infatti, non darà alcun consiglio mirato.
Lo studente dovrà essere in grado di capire da sé il proprio talento e la propria strada.
Questa esperienza è adatta ad ogni genere musicale: dal Pop, al Jazz, al Rock fino ad arrivare ai cantanti di opera lirica.

 

La conoscenza attraverso l'esperienza crea sicurezza

»Attraverso la ricerca si vince soltanto tranquillità nel fare tutto.«
Sophokles

La conoscenza dei collegamenti e dei processi psicologici e funzionali durante il canto, viene sempre veicolata dalla propria esperienza corporale.
Cosi il cantante riesce ad acquistare sicurezza nel contatto con la propria voce. Lui impara a controllare la funzionalità della sua voce e a lasciarsi trasportare dalla sua tecnica.
Questo rafforza la conoscenza di se stessi e crea tranquillità che genera positività nella presenza scenica e sul palco.
Le fondamenta delle mie lezioni sono caratterizzate dall'insegnamento per il CRT (Certified Rabine Teacher) del professor Eugen Rabine, che non è mai stanco di ricercare novità sul canto funzionale e di trasportarlo anche su concetti pedagogici, con il principio dell'apprendimento attraverso l'esperienza personale.

Le mie lezioni si basano sul mio sapere, le mie intuizioni e la mia già lunga esperienza come cantante.

 

Le Lezioni

Le lezioni sono adatte per i principianti che hanno voglia di conoscere la loro vera voce ma è anche ideale per i professionisti e per i cantanti d'esperienza.
Se ho stimolato il suo interesse, contatti direttamente me.

Eventi